Sei in: Home Le carni Beccacce con lenticchie
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tuscia in Tavola

Ricette, curiosità, tradizioni gastronomiche

arte in cucina

Beccacce con lenticchie

E-mail

Baccacce e lenticchie

2 beccacce, carota, sedano, cipolla, 300 g di lenticchie, maggiorana, aglio, 100 g di pancetta di maiale, vino rosso asciutto, 200 g di pomodori passati, pepe, sale.

Spiumare le beccacce dopo averle fatte frollare, fiammeggiarle, sventrarle privandole delle interiora e tagliarle a pezzi, quindi lavarle in acqua corrente. Pulire poi le lenticchie, lavarle e metterle a cuocere in una pentola, contenente acqua salata, insieme con uno spicchio di aglio e una costa di sedano. Sul tagliere fare un battuto con le interiora della beccaccia, la pancetta, qualche foglia di maggiorana, qualche fettina di cipolla e mezza carota. Mettere il tutto a soffriggere in un tegame di coccio con olio di oliva e quando il grasso sar sciolto unirvi i pezzi della beccaccia lasciandoli rosolare per qualche minuto, poi unirvi un bicchiere di vino; quando questo sar evaporato aggiungere il passato di pomodori, sale e pepe quanto basta, un bicchiere di brodo o di acqua calda e le lenticchie lessate a parte precedentemente. Lasciare insaporire fino a cottura completa della beccaccia e servire caldo.

 

Advertisement

Vi invitiamo a visitare:
media & sipario
Il salotto buono dell'informazione
TUSCIAMEDIA
Quotidiano della provincia di Viterbo
azione digitale
comunicazione e servizi it

Questa ricetta tratta dal volume "Tuscia a Tavola" di Italo Arieti.