Sei in: Home Fuori pasto Panzanella col pomodoro e basilico
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tuscia in Tavola

Ricette, curiosità, tradizioni gastronomiche

arte in cucina

Panzanella col pomodoro e basilico

E-mail

Ingredienti: Pane casereccio, pomodori scatoloni freschi o quelli piccoli a grappolo, basilico fresco, olio extravergine d’oliva Tuscia Dop, sale.

Come si prepara: Inzuppare con l’acqua il pane tagliato a fette alte un dito. Ricoprire con i pomodori scatoloni tagliati a pezzetti (meglio quelli piccoli chiamati pomodoretti tagliati a met), dopo averli in parte spremuti sul pane, insieme con le foglie di basilico fresco tagliate a pezzi e condire con sale, abbondante olio extravergine d’oliva e qualche goccia di aceto se gradito.

Note: Questo tipo di panzanella, che costituisce la forma pi classica e pi diffusa, pu essere arricchito con l’aggiunta di fettine sottili di cetrioli, cipolla fresca, sedano e se gradito anche un poco di pepe. La forma pi semplice e pi povera era fatta di solo pane bagnato condito con olio, sale e aceto. Alcuni contadini erano solit4 in caso di indisponibilit di altre verdure, accompagnare a questa panzanella semplice, la cipolla mangiata a morsi.

 

Advertisement

Vi invitiamo a visitare:
media & sipario
Il salotto buono dell'informazione
TUSCIAMEDIA
Quotidiano della provincia di Viterbo
azione digitale
comunicazione e servizi it

Questa ricetta tratta dal volume "Tuscia a Tavola" di Italo Arieti.