• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tuscia in Tavola

Ricette, curiosità, tradizioni gastronomiche

arte in cucina

E-mail

Supplž
Preparare un sugo abbondante e piuttosto denso, con i soliti odori (carota, sedano, cipolla), grasso del prosciutto, tritato di carne di manzo, sale, noce moscata e pomodoro passato. A parte cuocere il riso un poco oltre la normale cottura, scolarlo e versarlo in una terrina insieme con il sugo caldo e una buona dose di parmigiano, lasciandolo per alcune ore a raffreddare. Trascorso questo tempo prelevare il riso a cucchiaiate e con le palme della mani formare i supplž introducendovi al centro un dadino di mozzarella e depositarli su un foglio di carta paglia. Terminata questa operazione in un piatto sbattere due uova, in un altro mettere del pane grattugiato e fare scaldare una padella con olio extravergine d’oliva (o d’arachidi), quando l’olio sarŗ caldo al punto giusto prelevare un supplž alla volta, passarlo prima nell’uovo sbattuto poi nel pan grattato e metterlo a friggere. Normal 0 14

 

Advertisement

Vi invitiamo a visitare:
media & sipario
Il salotto buono dell'informazione
TUSCIAMEDIA
Quotidiano della provincia di Viterbo
azione digitale
comunicazione e servizi it

Questa ricetta Ť tratta dal volume "Tuscia a Tavola" di Italo Arieti.