Sei in: Home CUCINA IN VERSI La Panzanella
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tuscia in Tavola

Ricette, curiosità, tradizioni gastronomiche

arte in cucina

La Panzanella

E-mail

Poesia di Giuseppe Zena

Se la sae fa’, la panzanella ‘l mejo damagna’.
Pe’ fa’ la panzanella ‘n ce vo’ gnente
abbasta ‘n po’ de pane a fette grosse
tenuto a mollo sotto la fontana
du’ pommedore rosse, l’ojo e ‘l sale
basilico o mentuccia a piacimento
E sopra ‘l pane mollo gi acconnito
schiaffece pure ‘n par de cipollette
ch’oltre a essa bone fanno pure bene;
dice guarisce ‘n sacco de malanne.
‘Nsomma la cipolletta ‘n toccasana;
pe’ ‘n par d’orette gnuno te molesta
te gireranno tutte a la lontana.

 

Advertisement

Vi invitiamo a visitare:
media & sipario
Il salotto buono dell'informazione
TUSCIAMEDIA
Quotidiano della provincia di Viterbo
azione digitale
comunicazione e servizi it